CENA A CORTE – FESTA DEL VINO

Cento i commensali alla Cena a Corte organizzata dal Comune di Casale in collaborazione con il Consorzio e l’Ais cittadino, nella sala Chagall del Castello, sabato 21 settembre. In una sala vestita a festa, arricchita dall’esposizione per immagini degli Infernot, catturata da scatti d’autore, a cura dell’Ecomuseo Pietra da Cantoni, ha preso il via la conviviale rigorosamente con piatti e vini della cultura monferrina.

Il bel clima di collaborazione e professionalità ricreatosi tra i fornelli, con gli chef Marco Ginepro della Locanda Rossignoli, Patrizia Grossi con Paolo Calabrese dell’Hotel Candiani, Daniela Palestro con Nicola Mecca dell’Accademia Ristorante e Piero Amarotto con Simone Campana ed Emanuele Zerbin del Ristorante Amarotto, si è allungato fino alla sala, per una serata decisamente riuscita. Le proposte enologiche estratte tra le eccellenze dell’ultimo Concorso Enologico Il Torchio d’Oro, tutti soci del Consorzio vini Colline del Monferrato Casalese, sono state: le Bollicine Metodo Classico La Sala di Vini Botto di Sala, il Grignolino del Monferrato Casalese doc .G di Vi.Ca.Ra. di Rosignano Monferrato, la Barbera del Monferrato Superiore Docg Rupes di Marco Canato di Vignale e il Passito di Moscato Prevost di Paolo Angelini di Ozzano Monferrato. Sono stati sponsor della serata: Keep Out  Bracialets, Macario, Studio Castelletti, Tutto Capsule, Magnoberta, Laboratorio Pellegrino di Alessandria.

A conferire lustro alla serata, la presenza, per la mescita e illustrazione dei vini, dei sommelier Antonio, Rossana, Marco, Nicola e Paolo. Tra i presenti, il sindaco Federico Riboldi e una buona rappresentanza della giunta comunale, oltre agli sponsor.  

Cena a corte Casale Monferrato

Condividi Notizia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email