Incontri per la Viticoltura

4 Incontri all’Ecomuseo Pietra da Cantoni di Cella Monte, dedicati ai viticoltori, per
condividere spunti ed idee sulle sfide che il cambiamento climatico ci obbliga ad affrontare.



Giovedì 31/3/22 h 17.30 Approccio integrato per la lotta di Popilia Japonica
Affrontare Popilia Japonica in modo efficace e competente, grazie all’esperienza maturata
in alto Piemonte e alle sperimentazioni effettuate in collaborazione con l’Università.
Verranno portati casi pratici come esempio.
Relatore: Michele Vigasio, referente per Vignaioli Piemontesi nel Progetto quadriennale Horizon 2020 Integrated Pest Management Popillia.

Mercoledì 6/4/22 h 17.30 Conduzione del vigneto in modo sostenibile
La mitigazione degli effetti del riscaldamento del clima, come ridurre i danni da siccità e
dall’ appassimento dei grappoli.
Come ottimizzare i trattamenti antiparassitari. Efficacia, dosaggi, uso dei modelli biologici.
Relatore: Maurizio Gily, Agronomo, consulente tecnico in viticoltura, Docente all’Università di Scienze Gastronomiche, divulgatore scientifico.

Mercoledì 20/4/22 h 21.00 Cambiamento climatico, patogeni e parassiti
Il riscaldamento globale avrà un impatto sulle scelte agronomiche e le tecniche di
coltivazione, la viticoltura ne stà già subendo le conseguenze, per approfondire
l’argomento, questi i temi della serata: l’impatto del cambiamento climatico e le malattie
già conosciute che si modificano, nuovi patogeni, parassiti e potenziali minacce
Relatore: Matteo Monchiero, Consulente agronomico di molte aziende vitivinicole Italiane, Docente di Patologia della vite presso l’Università di Torino.

Luned’ 9/5/22 h 21.00 – I nuovi portinnesti VCR per il cambiamento climatico
Nei prossimi anni l’innovazione potrà essere lo strumento adatto per superare le difficoltà
che il cambiamento climatico stà portando alla viticoltura.
Un programma di miglioramento genetico avviato dall’Università di Milano dall’inizio degli
anni ’80, ha prodotto i nuovi portinnesti (serie M) che consentono di mitigare gli effetti
dello stress idrico in vigna.
Relatori: Lucio Brancadoro, Agronomo, dal 2004 è Ricercatore e Professore di
Viticoltura all’Università degli Studi di Milano.
Davide Sordi, Area Manager Piemonte VCR.
VCR: Vivai Cooperativi Rauscedo, fondato nel 1933 in Friuli, è il più grande centro
vivaistico del mondo, con la produzione di 80 milioni di barbatelle ogni anno.

Luogo: Ecomuseo della Pietra da Cantoni a Cella Monte
Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili.
Prenotazioni via mail: cellamonteproloco@gmail.com o telefono: 3387547028
Possibile collegamento online per seguire in diretta da remoto

Gli incontri sono organizzati da: Ecomuseo della Pietra da Cantoni di Cella Monte in
collaborazione con Comune e Pro Loco di Cella Monte, grazie al contributo dell’Assessorato
all’Agricoltura del Comune di Casale Monferrato, della Fondazione Aleramo – Agenzia per lo
sviluppo del Monferrato e dell’Associazione Fondiaria Asfodelo.

Condividi Notizia

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email