Nuovi appuntamenti per il Consorzio

Nuovi appuntamenti per il Consorzio vini Colline del Monferrato Casalese, con tre date fissate nel calendario settembrino e trasferte nel nord Europa. In occasione dell’imminente Festa del Vino, che animerà i due prossimi fine settimana al Mercato Pavia, il Consorzio che tutela le denominazioni del Grignolino del Monferrato Casalese doc, Barbera del Monferrato Superiore docg, Rubino doc e Gabiano doc, in concerto con la Città di Casale e l’Enoteca Regionale del Monferrato, proporrà un format slow e culturale del vino, presso la corte del Castello dei Paleologi.

L’appuntamento è dunque con  DeGustibus, il banco d’assaggio suddiviso in tre isole di degustazione, rivolte agli enoturisti.

Nell’anniversario di Martinotti, il villanovese che nel 1895 ideò la produzione di vini spumanti mediante la rifermentazione controllata in autoclave, ovvero il Metodo Martinotti (più tardi, nel 1910, Charmat), le Bolle monferrine incontreranno Grignolino del Monferrato doc e la Barbera del Monferrato Superiore Docg, nelle versioni giovani, invecchiate e riserva.

Tre saranno, dunque, le isole di assaggio di vini monferrini: i rossi, i rossi invecchiati con le riserve e le bolle con i bianchi. Le degustazioni saranno nei calici di vetro loggati del Consorzio (3 degustazioni 5 euro; 7 degustazioni 10 euro; soluzioni superior: prezzi sul cartellone all’ingresso del castello). La mescita sarà curata dai sommelier dell’Ais di Casale Monferrato e dai produttori di vino. In accompagnamento, l’Enoteca Regionale del Monferrato proporrà (ticket a parte), le seguenti soluzioni gastronomiche: tagliere di salumi, tagliere di formaggi, tagliere mix, antipasto vegetariano, agnolotti monferrini ai tre sughi d’arrosto, agnolotti monferrini alla zucca, dolce della tradizione. Alle ore 15,30, di entrambe le domeniche di calendario, si terrà una blind tasting (degustazione alla cieca) di vini dei produttori del Consorzio; chi indovinerà tipologia, gradi e annata, vincerà una bottiglia del Consorzio.

Questi i giorni e gli orari di DeGustibus:

VENERDI’ 13 settembre: orario 19,30-24,00 (inaugurazione DeGustibus ore 19,30)

SABATO 14 settembre (serata dei fuochi): 10,00-22,00 (i fuochi inizieranno alle 23,00)

DOMENICA 15 settembre: orario 10,00-24,00 (alle ore 15,30 Blind Tasting)

GIOVEDI’ 19 settembre: ore 18,00 Aperitivo con i vini vincitori del Concorso Enologico IL TORCHIO D’ORO

VENERDI’ 20 settembre: orario 10,00-24,00

SABATO 21 SETTEMBRE: : orario 10,00-17,30 (alle ore 20: aperitivo e alle ore 20,30 cena di gala nella corte del Castello)

DOMENICA 22 settembre: orario 10,00-24,00 (alle ore 15,30 Blind Tasting)

Sabato 21 settembre sarà la volta della Cena di Gala al Castello dei Paleologi organizzata dalla città di Casale, in collaborazione con il Consorzio e quattro ristoratori, Accademia Ristorante, Locanda Rossignoli, Ristorante Amarotto e Ristorante La Torre, con altrettanti chef.

Il ritrovo è fisato per le ore 20 per condividere un Prosit con i vini “eccellenze” del Concorso Enologico Il Torchio d’Oro.

A seguire, dalle ore 20,30, verrà servita la cena, che prevede quattro portate e quattro vini.

LOCANDA ROSSIGNOLI:  

Antipasto: Tarte Tatin di Cipolle Rosse di Breme Caramellate con Mousse di Robiola alle erbette – Chef Marco Ginepro

Vino: Bollicine Metodo Martinotti  (Produttore socio del Consorzio Colline del Monferrato Casalese)

RISTORANTE LA TORRE:    

Primo: Carnaroli in risotto con peperone al forno e crema d’acciuga – Chef: Patrizia Grossi

Vino: Grignolino del Monferrato Casalese Doc (Produttore socio del Consorzio Colline del Monferrato Casalese)

ACCADEMIA RISTORANTE:  

Secondo: Guancia di Vitello a lenta cottura accompagnata da crema di patate ratte e pere al Marsala – Chef: Daniela Palestro  

Vino: Barbera del Monferrato Superiore Docg (Produttore socio del Consorzio Colline del Monferrato Casalese)

RISTORANTE AMAROTTO:   

Dolce: Mousse allo zabajone con Krumiri Amarotto  – Chef Emanuele Zerbin

           Sbriciolata con crema e fichi – Chef Simone Campana

Vino: Passito di Moscato (Produttore socio del Consorzio Colline del Monferrato Casalese)

Grissinificio Sponsor: Nuovo Laboratorio Artigianale Pellegrino di Alessandria; mescita a cura dell’Ais Casale Monferrato.

Costo della cena di gala: euro 50. Info e prenotazioni da lunedì al venerdì mattina e nei pomeriggi dal lunedì al giovedì al numero: 0142 444339; dal venerdì pomeriggio al numero 328 5304866.

Finita la Festa del Vino, i Nettari di Bacco monferrini torneranno ad essere protagonisti del fine settimana successivo, quello del 28 e 29 settembre, questa volta, in concerto con quelli alessandrini. Nell’ormai collaudata Fortezza dei Paleologi di Casale Monferrato, verrà battezzato il nuovo evento AL-VINO, il banco di assaggio dei vini dei produttori alessandrini, organizzato in collaborazione con Alexala, Sistema Piemonte, la Città di Casale e l’Ais. Il format, wine&food, ricalcherà quello di DeGustibus e verrà proposto nei seguenti orari: sabato dalle ore 10 alle ore 24, domenica dalle ore 10 alle ore 21. Degustazioni nei calici di vetro loggati dal Consorzio. In abbinamento soluzioni gastronomiche monferrine a cura dell’Enoteca Regionale del Monferrato. Ticket all’ingresso.

Terminati gli eventi in loco, il Consorzio emigrerà in Danimarca, a Copenhagen, per proporre due Blind-Masterclass dedicate ai media di settore, ai lifestyle e a un selezionato gruppo di importatori, oltre a B2B con gli operatori.

Condividi Notizia

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email